come aprire un negozio Carpisa

Come aprire un negozio Carpisa

Come aprire un negozio Carpisa in franchising

Oggi trovare lavoro è diventato davvero difficile, e allora spesso si tende a creare una propria attività. Studi di marketing hanno affermato che, aprire un franchising, soprattutto se la conoscenza del prodotto non si limita a livello locale, ma bensì a livello internazionale, è davvero una svolta, infatti questa forma di commercializzazione è in continua crescita. Avere un franchising porta sicuramente molti vantaggi per il punto vendita, poiché il prodotto che si va a proporre è già testato e messo sul mercato.
Tra le grandi società leder che mettono a disposizione la possibilità di avere un franchising c’è Carpisa.

Come aprire un negozio Carpisa: passi da seguire
Carpisa è un marchio italiano nato nel 2001, che offre prodotti di pelletteria come borse, valige, portafogli, sia per uomo che per donna, sempre alla moda e di tendenza. Il suo punto forza è la qualità del prodotto ad un prezzo sicuramente competitivo, quasi imbattibile. Ormai in Italia si superano i 600 punti vendita, un franchising davvero unico nel suo settore, che offre sempre prodotti al top.
Cimentarsi nell’apertura di un franchising Carpisa è di sicuro una scelta ottimale, poichè ad un investimento iniziale corrisponde di sicuro un profitto, poiché è un marchio garantito e conosciuto da tutti, sia in Italia che all’estero il quale gode di una ottima affidabilità.

Come aprire un negozio Carpisa
Aprire un negozio Carpisa in franchising porta dei grandissimi vantaggi, ma sicuramente anche dei piccoli obblighi da parte dell’affiliato. Carpisa offre la possibilità di aprire questo punto vendita tramite l’affiliazione, il contratto dura minimo 5 anni, dopodiché può essere prolungato o recesso.
Una volta stipulato il contratto, Carpisa da inizio ad una serie di vantaggi per il franchisee, tra i più importanti ci sono:
– Corsi gratuiti per la formazione del vostro personale;
– Pubblicità gratuita dei nuovi prodotti e del vostro punto vendita in fase di apertura;
– Concessione sempre gratuita del marchio.
– Se si ha bisogno, l’assistenza tecnica sempre a vostra disposizione.
– Carpisa si occuperà di scegliere la struttura del punto vendita, sicuramente in zona centrale, oppure in un centro commerciale ben avviato.
Tra gli obblighi invece da seguire troviamo:
– Massima serietà nella gestione del negozio;
– Avere un assicurazione furto e incendio e RC a vostre spese.
– Obbligo assoluto di vendere prodotti solo Carpisa all’interno del punto vendita.

Costo del franchising Carpisa
Questo tipo di franchising non richiede nessun costo per la vendita del suo marchio, ma ha altrettanto costi ben precisi.
– Tra i costi principali abbiamo quelli dell’arredo, infatti sono tutti a carico dell’affiliato.Generalmente il prezzo è di circa 600,00 € a metro quadrato.
– Ristrutturazione del locale al quale non si può associare una cifra ben precisa, poiché il prezzo varia in base allo stato del locale che si rileva.
– Un altro requisito economico importante è quello di avere una disponibilità liquida in banca di circa 30000,00 €.

La garanzia e il successo del marchio Carpisa sta nella vicinanza che dimostra verso colui che si affilia, infatti oltre a seguire passo passo lo sviluppo dello store, provvede costantemente a riassortire i prodotti presenti all’interno del punto vendita, fornendo sempre modelli aggiornati e curando soprattutto anche l’immagine del negozio.
Per qualsiasi informazione basta consultare il sito ” www.carpisa.it” scaricando la modulistica dedicata per l’affiliazione.