siziano

Concorso Polizia Locale nel comune di Siziano ( Pavia )

Il Comune di Siziano (PV) ha indetto un concorso pubblico per la copertura di n.1 posto di Agente di Polizia Locale. La selezione si rivolge a candidati di ambo i sessi e si riferisce alla posizione di Istruttore di Vigilanza appartenente alla categoria C, posizione economica C/1.

Con delibera 140/2016 la Giunta Comunale avviava l’attività di selezione per un posto di Agente di Polizia Locale. Considerando che la selezione ha riscontrato esito negativo, il Comune di Siziano ha deciso di procedere attraverso un concorso pubblico.

Caratteristiche della posizione di lavoro
Il rapporto avrà durata a tempo indeterminato con regime di servizio a tempo pieno. Settore di appartenenza: vigilanza e controllo del territorio. Il corrispettivo economico iniziale è pari ad € 19.454, lordi annui. Sono inoltre previste indennità di comparto e 13° mensilità. Per l’assegnazione di eventuali indennità di turno e assegni familiari verranno verificati i titoli.

A chi si rivolge
Per poter partecipare alle selezioni i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
– Diploma quinquennale di Scuola Superiore
– Patente di guida categoria A e B
– Cittadinanza Italiana o di un Paese appartenente all’U.E.
– Idoneità fisica
– Maggiore età compiuta
– Posizione regolare nei confronti del servizio di leva
– Non essere obiettori di coscienza o contrari all’uso delle armi
– Diritto di voto

Come candidarsi: modalità e scadenze
Le candidature vanno inoltrate entro le ore 11:30 del 30/01/2017. I concorrenti possono presentare la domanda di ammissione consegnandola direttamente presso l’Ufficio Protocollo o inviandola mezzo raccomanda R/R. É consentito anche l’invio tramite posta certificata all’indirizo info@pec.comune.siziano.pv.it solo se in possesso di indirizzo PEC. Per le candidature inviate mezzo raccomandata farà fede la data avvalorata dal timbro. Le domande pervenute oltre il quinto giorno dalla data di scadenza non verranno prese in considerazione. Ogni domanda dovrà essere corredata con la fotocopia dei documenti fiscali del candidato, unitamente al curriculum vitae formato europeo/europass.

Caratteristiche delle prove d’esame
I candidati dovranno sottoporsi a due prove scritte e un colloquio orale che verterà sugli argomenti delle prove e terrà conto anche delle conoscenze linguistiche e informatiche dei concorrenti. Qualora le candidature pervenute fossero superiori a n.30, verrà effettuato un test di preselezione a risposta multipla e solo i primi n.30 candidati che supereranno la preselezione verranno ammessi alle prove concorsuali.
Il superamento della prima prova scritta è vincolante per essere ammessi alla seconda; allo stesso modo il superamento della seconda prova è propedeutico al colloquio orale. L’elenco degli ammessi all’esame orale verrà pubblicato all’Albo Pretorio. Il punteggio minimo richiesto per il superamento dell’esame è di punti 21/30 per ciascuna prova.
I candidati che supereranno il test verranno sottoposti ad un periodo di prova di sei mesi. Verranno considerati rinunciatari coloro che non si presenteranno alla chiamata in servizio senza giustificato motivo.

Sede e calendario delle prove verranno notificati tramite avviso pubblicato sull’Albo Pretorio cinque giorni prima dell’avvio dei test.

Per la compilazione della domande e relativi documenti allegati si rimanda al testo del concorso reperibile al seguente link .