universita di pisa

Università di Pisa: assunzioni a tempo indeterminato.

L’Università di Pisa è una delle più prestigiose e importanti istituzioni accademiche d’Italia. Da anni è all’avanguardia nel campo della ricerca scientifica ed è capo fila di numerosi progetti di grande rilevanza a livello nazionale e internazionale. La Macroarea di Scienze dell’Università di Pisa è una delle migliori sul territorio nazionale e dispone di laboratori all’avanguardia che permettono la contemporanea apertura di numerose linee di ricerca. Impiega tecnici, ricercatori e docenti che rappresentano l’eccellenza italiana in ambito scientifico e conta ogni anno migliaia di nuovi iscritti ai corsi di laurea.
L’Università di Pisa ha pubblicato un bando per un posto a tempo indeterminato per un tecnico di categoria C per l’area tecnico-scientifica ed elaborazione dati. Se possedete i requisiti necessari potete dunque inviare la vostra candidatura ed entrare a far parte dello staff tecnico.

La mansione

La figura ricercata dovrà lavorare in autonomia nell’ambito del team di ricerca, svolgendo funzioni dell’area tecnica e fornendo assistenza al laboratorio e alla didattica. L’area tecnica di interesse è quella riconducibile alla produzione di prodotti di laboratorio chimico/analitico e biologia molecolare.

Chi può candidarsi

Può candidarsi qualunque cittadino italiano, della Comunità Europea o di stati terzi purché in possesso di permesso di soggiorno. Il titolo di studio richiesto è il diploma di scuola media secondaria di secondo grado o titolo equivalente. Il candidato non deve avere carichi penali, non deve essere stato destituito da incarichi pubblici, non deve essere stato escluso dall’elettorato attivo. Deve inoltre essere in regola con gli obblighi militari e deve possedere l’idoneità fisica per svolgere la mansione.

Come candidarsi

Per presentare domanda presso l’Università di Pisa dovete inviare i moduli allegati al bando pubblicato. In particolare, dovrà essere inviata la domanda di ammissione redatta in carta semplice e la dichiarazione sostitutiva cui deve essere allegata una fotocopia di un documento di identità in corso di validità. La domanda di ammissione deve contenere tutti i dati personali, il proprio titolo di studio con annessa votazione e istituto di conseguimento e l’indicazione riguardo il posto di lavoro per cui vi state candidando.
La documentazione dovrà essere inviata al Direttore Generale
dell’Università di Pisa, Via lungarno Pacinotti, 44 – 56126 – Pisa entro la data di scadenza del bando. Per inviare la domanda si può scegliere tra tre diverse modalità: consegna a mano presso gli uffici, tramite raccomandata o plico postale con ricevuta di ritorno (in questo caso non farà fede il timbro postale per quanto concerne la scadenza, ma sarà utilizzato il timbro e la data dell’ufficio universitario ricevente) oppure tramite posta elettronica certificata (PEC), inviando tutta la documentazione all’indirizzo protocollo@pec.unipi.it.

La selezione

Una volta che avrete inviato la domanda secondo le modalità descritte sopra, avrà inizio la fase di selezione. Sulla base dei curricula pervenuti alll’ufficio del personale verrà stilata una prima rosa di candidati che avranno accesso alle fasi successive del concorso. Se rientrate in questa rosa di candidati verrete contattati e convocati per effettuare una prova scritta. La prova scritta verterà su argomenti tecnico-pratici (quindi riguarderà le mansioni da svolgersi se risulterete vincitori). Se anche la prova scritta viene superata si passa all’ultima fase della selezione, che consiste di una prova orale, che verterà sulla discussione della prova scritta e su altri argomenti tecnici e scientifici legati alle mansioni che il vincitore dovrà svolgere presso l’Università di Pisa.